Un Sogno, un Bambino

BENVENUTI NEL NOSTRO FORUM DI"UN SOGNO UN BAMBINO" => Informazioni generiche et news dell'associazione => Topic aperto da: admin - Marzo 15, 2018, 05:01:14 pm

Titolo: Gli spermatozoi “fiutano” l’ovocita. Una scoperta italiana
Inserito da: admin - Marzo 15, 2018, 05:01:14 pm
Gli spermatozoi “fiutano” l’ovocita. Una scoperta italiana apre la strada al trattamento della sterilità

Roma, 16 gennaio 2018 Molecole olfattive – come quelle presenti nel naso – dello spermatozoo fondamentali per la fecondazione. La scoperta è frutto del lavoro di esperti dell’Università Cattolica, della Fondazione Policlinico “A. Gemelli” di Roma e dell’Istituto Scientifico Internazionale “Paolo VI” pubblicato sulla rivista “Frontiers in Endocrinology”. Alcuni maschi sterili sono privi di queste “molecole naso” nei propri spermatozoi.

Ricercatori e medici dell’Università Cattolica, sede di Roma e della Fondazione Policlinico “A. Gemelli” hanno scoperto che gli spermatozoi possiedono numerosi recettori olfattori simili a quelli contenuti nella mucosa olfattiva del naso e sono capaci di “odorare” e distinguere gli odori. Questi recettori, presenti sulla superficie dello spermatozoo, svolgono un importante ruolo nel processo di fecondazione dell’ovocita.

È il risultato dello studio coordinato dal prof. Alfredo Pontecorvi, Direttore dell’Istituto Scientifico Internazionale “Paolo VI” – ISI e dell’Area di Endocrinologia e Malattie del Metabolismo del Policlinico “A. Gemelli” di Roma, recentemente pubblicato sulla rivista scientifica “Frontiers in Endocrinology”.

I recettori olfattori sono in sedi differenti rispetto alla mucosa olfattiva e hanno un ruolo nell’attivazione dello spermatozoo a fecondare l’ovocita.

“Nel nostro studio, abbiamo identificato ben otto differenti recettori olfattori presenti come frammenti nel liquido seminale e sulla superficie dello spermatozoo, nei tubuli seminiferi del testicolo e nell’epididimo. Questi recettori hanno un ruolo fondamentale poiché essi consentirebbero allo spermatozoo di ‘fiutare’ le sostanze chimiche rilasciate dall’ovocita e di dirigersi verso di esso allo scopo di fecondarlo”, aggiunge Pontecorvi, Professore Ordinario di Endocrinologia all’Università Cattolica.

“I recettori olfattori degli spermatozoi intervengono anche nel processo di maturazione dello spermatozoo stesso, e dunque diventano nuovi attori nella rete di molecole destinate alla regolazione della spermatogenesi”, aggiunge il Dott. Giuseppe Grande, Andrologo dell’Istituto Scientifico Internazionale “Paolo VI”-ISI.

Fonte :INSALUTENEWS.IT  (http://INSALUTENEWS.IT)